Trenitalia debutta su linea Londra-Manchester

Debutto per il treno Londra-Manchester targato Avanti West Coast, il consorzio formato dall’italiana Trenitalia e da FirstGroup, azienda di trasporto con base ad Aberdeen, che nei mesi scorsi si è aggiudicato l’appalto come vettore della linea ad alta velocità lungo la cruciale dorsale ovest britannica, quella che collega la capitale con varie città inglesi e poi su fino a Glasgow, in Scozia.

Il nuovo consorzio italo-britannico ha rimpiazzato dopo 22 anni quello formato da Virgin Trains e Stagecoach, in sella fin dall’avvio della stagione delle privatizzazioni ferroviarie, ma dichiarato alla fine inadempiente dal governo britannico, ed escluso dalla corsa per un rinnovo, per questioni legate al trattamento pensionistico dei dipendenti, sullo sfondo di disservizi contestati a Stagecoach anche su altre linee. La decisione è stata a suo tempo bollata come “devastante” dal patron di Virgin, Richard Branson, il quale ha intrapreso un’azione legale contro il ministero dei Trasporti di Londra.    Avanti West Coast si è impegnato da parte sua a migliorare i servizi per i passeggeri, a modernizzare la flotta attuale di Pendolino usati sulla rotta con altri 23 treni nuovi e a garantire 263 corse settimanali in più entro il 2022.

News Correlate