domenica, 27 Settembre 2020

Trenitalia, in 9 mesi crescita viaggiatori e ricavi

Crescono i viaggiatori sui treni regionali e aumentano i ricavi da biglietti e abbonamenti. È quanto ha annunciato Trenitalia che “conferma il trend positivo delle performance, tra le migliori d’Europa, in fatto di puntualità e regolarità del servizio”.     

L’aumento dei viaggiatori è dell’1%, mentre la crescita dei ricavi sfiora il 4%, in linea con il budget. La performance di puntualità si attesta al 91% e, per la regolarità del servizio, le cancellazioni sono sotto l’1%. Oltre alla vendita dei biglietti e degli abbonamenti, a incidere sui maggiori ricavi di Trenitalia Regionale è il contrasto all’evasione tariffaria: sono stati recuperati 800mila euro. Su 6.500 treni e due milioni di persone controllate sono state oltre 100mila quelle regolarizzate o allontanate.   

Trenitalia ha confrontato le proprie performance di puntualità con quelle di Sncf (91%) e degli operatori inglesi: London Midland (90%), South Western Trains (86,8%), e Govia Thameslink Railway (78,2%). Quanto alle cancellazioni, l’indice registrato da Trenitalia risulta essere più basso di francesi, belgi e degli operatori del Regno Unito.

News Correlate