venerdì, 26 Febbraio 2021

Ue proroga misure su utilizzo slot aerei per favorire compagnie in tempo di covid

Gli eurodeputati hanno rivisto le regole per l’utilizzo degli slot negli aeroporti per prevenire i voli a vuoto e sostenere il settore dei trasporti durante la pandemia. Già nel marzo 2020 il Parlamento Ue aveva temporaneamente sospeso la regola “use it or lose it” per impedire alle compagnie di far volare aerei vuoti durante la pandemia al solo scopo di mantenere gli slot di decollo e atterraggio per la stagione successiva. Questa esenzione sarebbe dovuta terminare il 27 marzo 2021. Con le regole aggiornate – adottate dagli eurodeputati con 683 voti a favore, 3 contrari e 4 astensioni -, le compagnie aeree devono utilizzare solo il 50% dei loro slot di decollo e atterraggio pianificati per la stagione estiva 2021 (invece dell’80% richiesto prima della pandemia) per mantenerle nella stagione successiva.

Inoltre, la Commissione europea – secondo le nuove norme -, potrà adottare atti delegati per un anno e modificare il tasso minimo di utilizzo degli slot tra il 30% e il 70% per adattarsi ai diversi livelli di traffico aereo. Inoltre, il Parlamento Ue ha prorogato – con 647 voti favorevoli, 24 contrari e 19 astensioni -, le norme sulla validità di alcuni certificati, licenze, controlli periodici e formazione che sono normalmente richieste nel settore dei trasporti in base a 15 norme europee.

News Correlate