domenica, 23 Gennaio 2022

Un solo volo Roma-Londra, ecco tutti i Paesi che isolano il Regno Unito

Un solo volo è partito ieri, lunedì 21 dicembre, da Roma, per il Regno Unito. Si tratta del volo British BA559 diretto a Londra Heathrow, con circa un centinaio di passeggeri a bordo, decollato dallo scalo di Fiumicino poco prima delle 17.30. A quanto si è appreso, il volo sta trasportando per lo più cittadini britannici che avevano necessità di rientrare in Patria. Tante, peraltro, le richieste di informazioni e chiarimenti giunte da viaggiatori alla compagnia dopo l’interdizione, da parte del ministro della Salute, del traffico aereo dal Regno Unito (Gran Bretagna e Irlanda del Nord) fino al 6 gennaio 2021. Il resto del programma operativo odierno ha visto cancellati tutti gli altri voli: a Fiumicino, la British BA549 delle 11.35 e l’Alitalia AZ 204 delle 14.25 per Londra Heathrow; a Ciampino, tre voli Ryanair diretti rispettivamente a Londra Stansted, Manchester ed Edinburgo.

Intanto, l’allarme per la nuova variante inglese del Covid-19 ha spinto sempre più Paesi in tutto il mondo a sospendere i viaggi da e per il Regno Unito. Ecco la lista degli Stati che hanno temporaneamente isolato la Gran Bretagna per scongiurare la diffusione della contagiosa mutazione del virus a casa propria.

* ITALIA: stop ai voli dalla Gran Bretagna e vietato l’ingresso alle persone che vi hanno soggiornato o transitato negli ultimi 14 giorni. Chiunque in Italia abbia recentemente viaggiato nel Regno Unito deve essere sottoposto a test.

* SPAGNA e PORTOGALLO: sospesi i voli dal Regno Unito, con Madrid che consente solo ai suoi cittadini o residenti di rientrare dalla Gran Bretagna.

* FRANCIA: sospesi tutti i viaggi dalla Gran Bretagna per 48 ore a partire dalla mezzanotte di domenica. La direttiva si applica “a tutti gli spostamenti di persone, compresi quelli legati a trasporti di merci, per via stradale, aerea, marittima e ferroviaria provenienti dal Regno Unito” .

* INDIA: sospesi tutti i voli dal Regno Unito dalla mezzanotte di domenica al 31 dicembre. Test obbligatori per chiunque arrivi dalla Gran Bretagna con voli di transito.

* POLONIA: voli da Uk vietati a partire dalla mezzanotte di domenica.

* RUSSIA: sospesi i voli dal Regno Unito per una settimana.

* HONG KONG: l’ex colonia britannica vieta tutti i voli del Regno Unito in arrivo dalla mezzanotte di domenica ed estende la quarantena dei passeggeri arrivati dalla Gran Bretagna nelle ultime due settimane.

* GERMANIA: interrotti i collegamenti aerei con il Regno Unito da mezzanotte di domenica, con il divieto previsto fino al 31 dicembre. Esentati i voli cargo.

* OLANDA: sono vietati tutti i voli passeggeri dalla Gran Bretagna fino all’1 gennaio.

* IRLANDA: vietati i voli dalla Gran Bretagna a partire dalla mezzanotte di domenica per almeno 48 ore.

* BELGIO: voli sospesi dal Regno per 48 ore.

* FINLANDIA: collegamenti vietati con il Regno Unito per due settimane

* NORVEGIA e DANIMARCA: sospesi i voli con il Regno Unito per 48 ore. La SVEZIA dovrebbe decidere a breve.

* PAESI BALCANICI: sospesi i collegamenti con la Gran Bretagna fino al 31 gennaio. Uguale misura per la BULGARIA.

* ESTONIA, LETTONIA e LITUANIA hanno interrotto i voli con la Gran Bretagna.

* CANADA: vietati per 72 ore tutti i voli del Regno Unito, con controlli su chi è già arrivato dalla Gran Bretagna domenica.

* MEDIO ORIENTE. ARABIA SAUDITA e OMAN chiudono completamente i loro confini per almeno una settimana.

ISRAELE vieta l’ingresso ai cittadini stranieri mentre la GIORDANIA vieta i voli dal Regno Unito per due settimane, così come l’IRAN. Il KUWAIT ha aggiunto la Gran Bretagna a una lista di nazioni “ad alto rischio” e vietato i voli da e per il Paese.

* AFRICA. MAROCCO, ALGERIA e TUNISIA vietano i voli dalla Gran Bretagna, con l’Algeria che ha anche interrotto il rimpatrio dei suoi cittadini.

* AMERICA LATINA. Insieme ad ARGENTINA e COLOMBIA, anche PERU’, CILE ed EL SALVADOR sospendono i voli con il Regno Unito.

News Correlate