Enit alla Bit lancia il nuovo programma a pagamento riservato agli operatori

L’Enit torna da protagonista alla Bit di Milano e dal 9 all’11 febbraio promuoverà networking, matching e relazioni tra le persone per un turismo ‘feeling of inclusion’. L’Agenzia Nazionale del Turismo pone al centro le sinergie umane e professionali e presenta i nuovi servizi per agevolare gli operatori del turismo.

La Bit sarà anche l’occasione per illustrare il nuovo Club Italia, il programma a pagamento e ad adesione volontaria, di potenziamento della promozione dell’immagine dell’Italia all’estero, ideato da Enit e riservato agli operatori del settore turistico italiano. Lo strumento incentiva l’offerta turistica italiana alla partecipazione a borse, workshop e fiere in cui è forte la presenza della domanda estera. Per sostenere la promozione dell’immagine dell’Italia all’estero con il programma Club Italia, Enit garantisce informazione, assistenza e promozione con la possibilità di avere accesso alla banca dati dei tour operator stranieri; agevolazioni nelle principali borse commerciali in Italia; l’accesso gratuito alle fiere organizzate all’estero in cui sarà presente Enit; sconti per la partecipazione a workshop all’estero; riduzione dei costi per l’acquisto di spazi all’interno delle fiere nell’area riservata ad Enit; utilizzo del logo su tutto il materiale pubblicitario prodotto. Novità 2020 sarà la creazione di newsletter di prodotto per i soci e gli operatori stranieri. Per i soci plus la possibilità di usufruire della sala italia Enit per presentazioni e conferenze.

L’Agenzia che inoltre ha appena presentato il Piano annuale ha in programma oltre 480 le iniziative già previste per il 2020 dalle sedi estere di Enit di cui circa il 20% orientate anche alla valorizzazione della meeting industry.

Enit ha destinato il 22,7% ad iniziative sui nuovi target del lusso affluent e Hnwi (High Net Worth Individual). Si punta anche al turismo slow a cui sarà riservato il 34,8% delle azioni Enit e al turismo active con il 26,7% delle attività. Infine, sono oltre 40 le fiere previste nel 2020 accompagnate da specifici workshop per operatori del settore.

News Correlate