Balneari, Gnudi: concessioni da 4 anni significa blocco investimenti

Il ministro vuole allungare i termini per ridare tranquillità agli imprenditori

Al termine del suo intervento in Commissione Industria, il ministro del Turismo Piero Gnudi, ha affrontato anche il tema che riguarda gli stabilimenti balneari. "Certamente – ha detto – non si possono dare concessioni di 4 anni perché così facendo si rischia di bloccare gli investimenti, e in 4 anni non si ammortizza neanche una sdraio. Inoltre, bisogna stare attenti con l'Ue – ha avvertito il ministro – a non incappare in una nuova procedura d'infrazione e forse bisogna anche dire che in passato le concessioni sono state date a prezzi a troppo bassi e anche che gli adempimenti fiscali non sempre sono stati perfetti; detto questo però – ha osservato – credo che l'allungamento delle concessioni potrebbe essere un'occasione per ridare tranquillità a questi imprenditori, consentendo loro di far meglio gli investimenti".

News Correlate