lunedì, 20 Maggio 2024

bookingkit lancia l’iniziativa ‘AttrAction2022’

‘AttrAction2022’ è la nuova iniziativa di bookingkit focalizzata su sviluppo di prodotti, creazione di ulteriori interfacce per le piattaforme di marketing e vendita sul posto, ed espansione del servizio rivolto alla clientela.
“Negli ultimi mesi, nessuna area del nostro settore ha introdotto cambiamenti e digitalizzazione quanto quella delle attrazioni e delle mete culturali – afferma Lukas C. Hempel, fondatore e CEO di bookingkit – Di conseguenza, in questo segmento siamo riusciti a raggiungere il nostro obiettivo annuale entro il primo semestre. Per supportare tutte le attrazioni durante questa trasformazione, abbiamo lanciato l’iniziativa strategica AttrAction2022 e stiamo già lavorando attivamente per introdurre numerose innovazioni”.
Ad esempio, il Pantheon di Roma ha registrato effetti positivi sull’intero processo di prenotazione ed è particolarmente soddisfatto dell’esperienza di prenotazione offerta ai visitatori grazie a bookingkit: “Grazie alla modernizzazione e alla digitalizzazione del sistema di prenotazione, ora i nostri ospiti possono seguire un processo uniforme e conveniente, dall’acquisto e distribuzione dei biglietti fino all’ingresso”, afferma Ilaria D’Uva, Amministratore Delegato e proprietaria di DUva, operatore del Pantheon di Roma.
Ritroviamo esempi simili in tutta Europa. La Cattedrale di Berlino 2021 ha utilizzato intensamente bookingkit per riposizionare la propria biglietteria digitale, che potrà beneficiare degli effetti della ripresa del turismo a Berlino dopo la pandemia.
“Grazie alla collaborazione con bookingkit, sul nostro sito web abbiamo finalmente una piattaforma di prenotazione completamente integrata e molto semplice da usare. Grazie all’integrazione multilingue del nostro sito, consentiamo in particolar modo al pubblico internazionale di acquistare i biglietti per la Cattedrale di Berlino in modo comodo, rapido e semplice”, spiega Martin Hildebrandt, responsabile IT della Cattedrale di Berlino.
Per il Museo Vichingo di Stoccolma, invece, l’attenzione è stata rivolta principalmente al collegamento con partner di marketing internazionali e piattaforme OTA, oltre alle procedure digitali. “Per raggiungere comunque i gruppi di nuovi visitatori che si recano spontaneamente sul posto, dobbiamo essere presenti sul maggior numero possibile di piattaforme, senza essere rallentati dal carico di lavoro amministrativo”, spiega Karin Sahlin, CEO del Museo Vichingo. “Con bookingkit abbiamo trovato un partner perfetto che ci fornisce un pacchetto plug-and-play per le più importanti piattaforme internazionali, in una soluzione creata appositamente per questo scopo”.

News Correlate