sabato, 24 Luglio 2021

Cresce la richiesta di tour culturali: + 45% a livello globale e + 59% a livello italiano

Le prenotazioni di tour culturali e a tema sono globalmente cresciute del 45% l’anno scorso, indicando che i viaggiatori sono sempre più interessati a immergersi nella cultura locale delle loro destinazioni di viaggio. È quanto riportano i dati delle Esperienze di TripAdvisor, che includono tra gli altri tour architettonici, storici, letterari e artistici, danno ai viaggiatori una nuova prospettiva delle città, siano esse nuove destinazioni o il luogo dove vivono.

Le prenotazioni degli italiani che viaggiano all’estero sono salite del 59% nel 2018 rispetto al 2017, dimostrando che i viaggiatori italiani sempre più inseriscono esperienze culturali nei loro viaggi. Il trend non si limita solo a chi viaggia all’estero: le prenotazioni di tour culturali e a tema in Italia da parte dei viaggiatori italiani sono cresciute del 13% quest’anno rispetto al 2017.
“Stiamo assistendo a un cambiamento negli itinerari dei viaggiatori globali per includere più attività culturali nelle destinazioni di viaggio – ha commentato Valentina Quattro, portavoce di TripAdvisor in Italia – questo accade anche con i viaggiatori italiani, quando viaggiano non solo all’estero ma anche nel loro stesso Paese. Che ciò significhi prenotare un’esperienza alla ricerca dei fantasmi a Charleston o un tour del Colosseo a Roma, i viaggiatori torneranno a casa con la consapevolezza di aver conosciuto approfonditamente il luogo che hanno visitato”.
Per aiutare i viaggiatori a scoprire i trend delle esperienze culturali, TripAdvisor ha identificato i luoghi con la maggiore crescita di prenotazione di tour culturali e gli stessi tour culturali che registrano la crescita maggiore nel mondo.
Tra le nazioni che prenotano più tour culturali ci sono Thailandia, Norvegia e Danimarca, seguite poi da Grecia; Turchia; Corea del Sud; Italia; Russia; Paesi Bassi; Finlandia.
I viaggiatori stanno dimostrando un crescente desiderio di esplorare la cultura delle destinazioni nel mondo ma anche nel loro stesso Paese. Capitanati da tedeschi (+102%), canadesi (+78%) e statunitensi (+61%), con gli italiani in 10^ posizione (+13%), i viaggiatori mostrano di voler conoscere sempre più il loro Paese al di là dei percorsi più noti.
Dall’esperienza Samurai a Kyoto (1°) ai tour a Roma (7°) e Firenze (8°), i dati di TripAdvisor svelano che tutte queste esperienze in rapida crescita hanno una cosa in comune: i viaggiatori sono alla ricerca di modi sempre più nuovi per entrare nel cuore della cultura dei Paesi in tutto il mondo.

News Correlate