martedì, 20 Aprile 2021

Destagionalizzazione, Rutelli convoca le famiglie

Decisa l’istituzione di un tavolo di lavoro

Rutelli torna a parlare di destagionalizzazione e di una diversa organizzazione delle vacanze scolastiche. Ma questa volta lo fa convocando anche le associazioni dei genitori (A.Ge., AGeSC e Cgd) ai lavori di una commissione di lavoro composta da esperti del ministero, Censis, Università, Confcommercio, Confindustria, rappresentanti sindacali e operatori turistici. L’obiettivo è affrontare concretamente il problema e trovare una soluzione ai tanti interrogativi emersi da quando la proposta è stata avanzata dal ministro dei Beni culturali con delega al Turismo. Al termine dell’incontro, con una nota l’A.Ge., fa sapere che è stato deciso di portare avanti un tavolo di confronto sul tema per creare una nuova cultura adeguata alle esigenze attuali. “E’ infatti evidente – si legge – la ricaduta che una tale proposta avrebbe sulle famiglie, sul mondo del lavoro, sul Paese intero, effetti che andrebbero ben al di là dei riconosciuti vantaggi per la continuità della didattica. La proposta, infatti, richiede una maggiore flessibilità alla scuola e la conseguente necessità di rimodulare i tempi dalla vita delle famiglie”.

News Correlate