Diversificare l’offerta alberghiera, funziona il debutto di Bakuun

Orfani del turismo internazionale, ora gli hotel italiani hanno un’arma in più per aumentare le prenotazioni online di sale convegni e camere in day use. È infatti approdata in Italia la piattaforma tecnologica per hotel di Bakuun: la startup, nata a Singapore nel 2018 dall’idea dell’imprenditore italiano Marco Bacchilega con lo scopo di aiutare gli alberghi ad aumentare il fatturato, ha avuto una rapida espansione internazionale in oriente nella prima metà del 2020, fino alla decisione di dedicarsi con maggiore decisione al mercato italiano e spagnolo in un momento storico in cui le strutture alberghiere esprimono un forte bisogno di diversificare la propria offerta. L’ingresso nei due Paesi, con il sito tradotto in entrambe le lingue, è accompagnato da una nomina: si tratta di Anna De Simone, ex direttrice di hotel a 4 stelle, che ha assunto il ruolo di Business Developer per i mercati italiano e spagnolo di Bakuun.

“Mi sono innamorata del progetto Bakuun – spiega Anna De Simone – tanto da lasciare la mia occupazione precedente in cui gestivo 370 camere e 25 dipendenti come direttrice d’hotel. Bakuun offre possibilità che mancavano nel mondo dei servizi tecnologici per hotel: la piattaforma permette infatti di poter gestire in maniera efficace la prenotazione online di camere in day use per i lavoratori in remote working e di sale meeting per riunioni aziendali ed eventi. Inoltre è uno strumento che permette l’affiliazione sia alle agenzie di viaggio, che possono così aumentare il proprio inventario di prenotazioni, che alle compagnie aeree per consentire una semplice riprotezione dell’alloggio a causa di ritardi e cancellazioni”.

Bakuun, che sarà presenta come buyer a TTG Travel Experience 2020, può già contare su oltre 500 strutture affiliate nel nostro paese di cui circa la metà 4 stelle con sale meeting. L’offerta di Bakuun poggia su 3 servizi complementari:

sito web bakuun.com, che permette alle strutture ricettive di promuovere e vendere pernottamenti, camere in day use, sale meeting e pacchetti viaggio grazie ai visitatori del sito, agli agenti di viaggio affiliati e al business matching sulla piattaforma;
Booking engine Bakuun, che permette agli hotel di vendere il proprio inventario di camere, sale riunioni e pacchetti direttamente tramite il proprio sito web o attraverso i social media;
Bakuun Airline Solution, che consente alle strutture ricettive di gestire le prenotazioni delle camere a seguito della cancellazione di un volo processando fino a 100 pratiche contemporaneamente.

“L’Italia dal punto di vista turistico è uno dei test più difficili da superare – spiega Marco Bacchilega, CEO e Founder di Bakuun – ma in pochi mesi dal lancio della nuova versione della piattaforma abbiamo avuto un incremento di circa il 150% in termini di nuove strutture registrate”.

News Correlate