lunedì, 5 Dicembre 2022

Enit al Tourism Expo Japan dopo incubo pandemia

Italia tra i protagonisti a Tokyo, alla Fiera TEJ-Tourism EXPO Japan 2022 che per la prima volta negli ultimi due anni si è svolta in presenza, tentando di lasciare alle spalle il periodo travagliato della pandemia, con la battuta d’arresto per l’intero settore dei viaggi.

“Possiamo dire che tutta l’attività turistica è pronta per ripartire dopo la pausa Covid, e per l’Italia questo è molto importante – ha detto l’ambasciatore italiano Gianluigi Benedetti, in visita al padiglione -. Il nostro Paese continua ad essere un punto di attrazione per il turismo giapponese in modo incredibile: prima della pandemia avevamo due milioni e mezzo di pernottamenti all’anno e puntiamo sicuramente ad un numero maggiore, anche grazie alla ripresa dei traffici aerei diretti con Ita Airways e i suoi nuovissimi Airbus A350 con configurazione 900”.

ENIT Tokyo era presente con lo stand ITALIA, tra i più ampi della manifestazione, con un’estensione di ben 162 metri quadri, in grado di ospitare Regioni ed enti pubblici e privati con i propri spazi, tra cui la Regione Lazio, la Puglia, la Basilicata e le città di Bologna e Modena. Il tema 2022 per il Travel trade è stato “Taking on the New Era- ReStart” e per il pubblico “Hello New Journey”, con l’auspicio di una ripresa dei viaggi sia internazionali che domestici. L’ultima edizione di TEJ a cui ENIT/ITALIA hanno partecipato è stata nel 2019 ad Osaka, la città designata per il World Expo nel 2025.

News Correlate