sabato, 28 Novembre 2020

Enit, ‘Italia Comes to you’ si prepara al Brasile

Ad ottobre e novembre appuntamento a San Paolo, Rio de Janeiro e Porto Alegre

L'Enit sta propagandando in tutti i paesi emergenti del Bric (Brasile, Russia, India e Cina) l'iniziativa ‘Italia comes to you'. Proprio ieri è stata presentata a San Paolo alla presenza di Salvatore Costanzo, direttore dell'Enit per l'America Latina; Edoardo Pollastri, presidente della Cciaa Italo-Brasiliana; Mauro Marsili, console generale. L'Italia ha investito circa 7 milioni di euro per l'evento brasiliano che si terrà nei mesi di ottobre e novembre prossimi a San Paolo, Rio de Janeiro e Porto Alegre. "L'economia dei paesi che integrano il Bric genererà nel 2015 un flusso tanto grande di turisti da riscrivere la geografia dei viaggi continentali – ha detto Costanzo – Questo progetto inaugura la realizzazione di una delle più importanti azioni della presenza italiana in questi 4 paesi che rappresentano il 42% della popolazione mondiale".  Secondo i dati della Banca d'Italia, i proventi dal turismo in Italia dei paesi del Bric  girano intorno a 1,6 miliardi di euro nel 2010, il che equivale al 5,4% di tutta la spesa effettuata dai turisti stranieri nel nostro paese. Per l'occasione l'Enit monterà nel Parco Ibirapuera di San Paolo uno spazio multifunzionale a cupola di 1000 mq per mostrare al pubblico brasiliano le eccellenze della cultura e del turismo italiano. Uno dei pilastri del progetto sarà l'esposizione ‘L'Italia vista dagli artisti stranieri' che mostrerà le opere realizzate da 10 artisti brasiliani, invitati dall'Enit a percorrere per 20 giorni diverse regioni turistiche della penisola. Inoltre, Franco Cava, compositore italo-brasiliano, ha registrato una canzone speciale in italiano e portoghese come inno dell'evento intitolata ‘Mediterralia'. ‘Italia comes to you' ha già fatto tappa in Cina ed è attualmente in esibizione in Russia, mentre in aprile sarà il turno dell'India.

News Correlate