mercoledì, 30 Settembre 2020

Estate, Trivago: Emilia Romagna regina, flop Sardegna

In calo del 7% il costo del soggiorno nelle mete di mare del Belpaese e in alcune citta europee

E' l’Emilia Romagna la regina incontrastata dell'estate italiana con il 12,6% delle ricerche alberghiere online effettuate dai turisti italiani. Lo rivela un’indagine sulle località balneari più gettonate per Ferragosto condotta da Trivago.it secondo cui va a gonfie vele anche l'andamento di Campania e Puglia, rispettivamente con il 10,9 e l'8,3%. Male, invece, la Sardegna con un ulteriore calo delle ricerche online rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.
In generale la tendenza è quella di soggiornare dentro i confini nazionali piuttosto che all’estero: in confronto a ferragosto 2011 si registra un aumento dell’8% del numero di ricerche alberghiere online su destinazioni italiane, pari quest’anno al 66% del totale. La Spagna rimane la seconda nazione più ricercata dai turisti di casa nostra, specialmente Barcellona e le Baleari.
In relazione ai listini tariffari dello scorso anno, l’analisi  del tHPI dell’Osservatorio trivago.it evidenzia un calo del 7% del costo del soggiorno nelle mete mare. I dati più significativi riguardano Gallipoli (199 euro a notte), che registra un calo del 27% del prezzo medio a notte per 1 camera doppia. A seguire Lignano Sabbiadoro (168 euro) con un -21%, Viareggio (190 euro) con un -15%, Catania (90 euro) con un -13% e Rimini (129 euro) con un -9%.
Tra le località balneari più chic, a guidare la classifica italiana ci sono Porto Cervo con un prezzo medio in camera doppia di 356 euro, Forte dei Marmi che si attesta a 344 euro e Villasimius con un listino di 306 euro a notte. Tra le mete più cheap ci sono invece Tarquinia (88 euro), Trapani (93 euro) e Bari (94 euro).
Per quanto riguarda le capitali europee, Roma registra un -13% con un prezzo medio di 111 euro a notte, Parigi un -18% a 147 euro, Bruxelles un -13% con un listino di 88 euro, a Barcellona un -5% a 127 euro. Molto economiche ad agosto Madrid (77 euro, -9%) e Berlino (89 euro, 0%). Tariffe convenienti anche a Budapest (75 euro, -7%), Varsavia (63 euro, -6%). Londra vede un calo del 12% del prezzo medio per soggiornare in camera doppia.

News Correlate