martedì, 26 Ottobre 2021

Guida Blu: 5 vele a 14 località italiane sul mare

La Sardegna sul podio nella classifica di Legambiente e Touring club

Anche quest'anno è Pollica, piccola località in provincia di Salerno, con le frazioni di Acciaroli e Pioppi, la miglior meta per trascorrere le vacanze estive. Con lei sul podio della 'Guida Blu' di Legambiente e Touring club ci sono altre 13 località costiere che si sono aggiudicate le '5 vele'. A livello regionale la Sardegna ha la media più alta di '5 vele' grazie alla new entry Villasimius. Vanno bene Puglia, Toscana e Sicilia. Da segnalare la prima volta della Basilicata con Maratea, e la frenata della Liguria dove le Cinque Terre quest'anno si fermano a '4 vele'. Dopo Pollica, le altre 13 località premiate sono: l'isola di Salina, Capalbio, Posada, Castiglione della Pescaia, San Vito lo Capo, Ostuni, Villasimius, l'isola di Capraia, Noto, Otranto, Bosa, Maratea e Baunei.
Si apre poi il capitolo dedicato agli amanti del lago con la classifica delle migliori località. In testa il Trentino Alto-Adige per numero di località. A vincere le '5 vele' sono Fié allo Sciliar (Bz) sul lago di Fié, Molveno (Tn), Appiano (Bz) sul lago di Monticolo, Bellagio (Co) sul lago di Como e Massa Marittima (Gr) sul lago dell'Accesa.
L'undicesima edizione della Guida Blu è stata presentata oggi a Roma da Sebastiano Venneri, vicepresidente e responsabile mare di Legambiente; da Franco Iseppi, presidente del Touring Club Italiano. Complessivamente la guida presenta 367 località costiere di mare e di lago e 50 grotte marine. Non manca la sezione dedicata alle strutture ricettive e turistiche, con l'elenco aggiornato degli alberghi e strutture ricettive per l'ambiente che si fregiano dell'etichetta ecologica di Legambiente Turismo: più di 400 strutture per oltre 65mila posti letti e una stima di presenze che supera i 6 milioni l'anno.

News Correlate