mercoledì, 3 Marzo 2021

La Repubblica Dominicana scommette sulle crociere

Nel 2009 aumento del 20% degli arrivi legati al turismo da crociera

La Repubblica Dominicana prevede per il 2009 un aumento del 20% degli arrivi legati al turismo da crociera. Nel 2008 sono approdati al Paese un totale di 475.206 turisti solo via mare e per il 2009 se ne prevede un aumento di circa il 20% (i primi 8 mesi dell’anno segnano un totale di 374.284 arrivi). A dare impulso al settore è stata la scelta della Repubblica Dominicana come sede della 17^ edizione della Conferenza Annuale della Florida Caribbean Cruise Association, il principale incontro per il settore crocieristico in area caraibica che si terrà dal 25 al 29 ottobre 2010 e vedrà la partecipazione di oltre 2000 professionisti del settore. Si tratta di un momento chiave per il Paese che punta a posizionarsi tra le principali destinazioni crocieristiche dell’area, al pari di Puerto Rico, Saint Lucia, le Cayman o la Giamaica. A questo proposito, il Ministero del Turismo dominicano sta lavorando a un piano di sviluppo strategico delle linee di crociera e a uno studio di impatto economico per il Caribe, che ha l’obiettivo di mettere in luce le debolezze di alcune destinazioni e determinare le azioni da compiere per rendere questo tipo di turismo ancora più forte.

News Correlate