domenica, 27 Settembre 2020

Mauritius meta preferita dagli italiani

Nel primo trimestre +11,1% di connazionali nel paese che apre nuovi hotel di lusso

Continua il trend positivo degli arrivi italiani a Mauritius. Mtpa, Ente del Turismo Isola di Mauritius, ha diffuso dei dati statistici ufficiali secondo cui nel solo mese di marzo sono arrivati 6.431 italiani, pari a +6,9% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Nel primo trimestre 2010, 21.170 italiani hanno visitato l'isola di Mauritius, facendo registrare al nostro mercato un tasso di crescita dell'11,1%. "Il mercato italiano si aggiudica la miglior performance europea nel primo trimestre 2010 – commenta Paola Cerri, Aaccount director Mtpa Italia – segno che le azioni messe a punto dall'Ente hanno creato un circolo virtuoso, frutto del lavoro di squadra fatto con le compagnie aeree, le catene alberghiere e i TO".
Intanto, entro agosto è prevista la riapertura dell'Heritage Le Telfair Golf & Spa. Restyling che sta interessando anche il Veranda Grand Baie Hotel & Spa che il 1 ottobre si presenterà nella sua nuova veste. Grande attesa anche per la riapertura del Trou aux Biches Hotel del Gruppo Beachcomber Hotels (1 novembre 2010). L'1 dicembre 201 si alzerà il sipario sul Long Beach, la nuova proprietà Sun Resorts  nella località di Belle Mare. Agli inizi del 2011 l'arrivo del St Regis Resort & Spa Mauritius del gruppo Starwood sorgerà nella penisola di Le Morne, patrimonio dell'Unesco.  

News Correlate