mercoledì, 4 Agosto 2021

Mercato immobiliare turistico: la più cara è Cortina

Capri e Forte dei Marmi capoliste tra le destinazioni balneari

Cortina d'Ampezzo si conferma il luogo di villeggiatura dove è più costoso acquistare una casa per le vacanze. E' quanto emerge dal rapporto dell'Osservatorio nazionale sul mercato immobiliare turistico della Fimaa (Federazione delle agenzie immobiliari) presentato a Ravenna, secondo cui il 38% degli italiani che vanno in vacanza sceglieranno un appartamento, in linea con la percentuale del 2009. Anche le compravendite turistiche, tuttavia, sembrano attraversare un momento di stallo: dopo il calo del 20% nel 2009, c'é qualche segnale di ripresa, mentre la richiesta di affitti per la stagione estiva rimane stabile. La regina delle Dolomiti rimane comunque saldamente in testa alla classifica delle mete più ambite: un appartamento a Cortina costa infatti 19 mila euro al metro quadrato, molto di più dei 13 mila di Madonna di Campiglio, ma anche dei 13.100 e 13 mila delle due capoliste del turismo balneare ovvero, rispettivamente Capri e Forte dei Marmi. Nella top ten dei luoghi più costosi ci sono anche Santa Margherita Ligure (12.500), Porto Cervo (12.000), Courmayeur (10.800), Positano (10.300), Viareggio (9.500) Anacapri (9.400) e Alassio (9.200).

 

News Correlate