lunedì, 17 Giugno 2024

Ministero del Turismo, indetto concorso per 30 diplomati e laureati

Il Ministero del Turismo ha indetto due concorsi per assunzioni di candidati diplomati e laureati specializzati nel campo della comunicazione istituzionale, turismo, amministrazione ed informatica. In particolare le selezioni pubbliche sono finalizzate alla copertura di 30 posti di lavoro in totale con inserimenti in diversi ruoli professionali. Sarà possibile presentare la domanda di ammissione entro il 4 giugno 2022. .

Previsto in particolare il reclutamento dei seguenti profili professionali:

10 unità di personale, con diploma, caratterizzate da specifica professionalità con orientamento nelle discipline amministrativo – contabili, da inquadrare nell’area funzionale seconda – Fascia retributiva F2.

20 unità di personale, con laurea, da inquadrare nell’area funzionale terza – fascia retributiva F1, di cui:

n. 10 unità nel ruolo di specialista del settore turistico – cod. TUR;
n. 5 unità nel ruolo di specialista nella comunicazione istituzionale – cod. COMUN;
n. 5 unità nel ruolo di specialista del settore informatico ed ingegneristico – cod. INF/ING.

Le procedure selettive di entrambi i concorsi saranno articolate in due prove d’esame, una prova scritta e una prova orale. La prova scritta consisterà nella compilazione di un questionario a risposta multipla di 60 quesiti a risposta chiusa su tutte o su alcune delle materie indicate nei bandi, nonché sulla conoscenza e l’utilizzo delle applicazioni informatiche e dei software più diffusi e sulla conoscenza della lingua inglese. La prova orale verterà sulle stesse materie oggetto della prova scritta.

Per quanto riguarda il concorso per diplomati, il personale assunto a tempo indeterminato verrà inquadrato nell’area seconda, fascia retributiva F2, del vigente C.C.N.L. comparto Funzioni centrali. Lo stipendio tabellare è pari a 19.930,15 Euro per 12 mesi a cui si aggiunge la tredicesima mensilità e le eventuali indennità contrattuali.

Per quanto riguarda il concorso per laureati, il personale assunto a tempo indeterminato verrà inquadrato nell’area terza, fascia retributiva F1, del vigente C.C.N.L. comparto funzioni centrali. Lo stipendio tabellare è pari a 23.299,78 Euro per 12 mesi a cui si aggiunge la tredicesima mensilità e le eventuali indennità contrattuali.

Inoltre, per la partecipazione alle selezioni deve essere effettuato, a pena di esclusione, il versamento della quota pari a euro 10,00.

Cliccare per visionare il BANDO del concorso per 10 diplomati e il BANDO del concorso per 20 laureati.

I bandi sono stati pubblicati anche nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 40 del 20 maggio 2022.

News Correlate