mercoledì, 1 Febbraio 2023

Sostenibilità e digitalizzazione, Ue approva progetto ministero turismo

La DG Reform della Commissione Europea ha approvato il progetto presentato dal ministero del Turismo nell’ambito del programma Technical Support Instrument – TSI per il 2022. Il progetto, nello specifico, delinea le misure di sostegno tecnico funzionali alla strutturazione di un ecosistema digitale, proteso alla definizione di un turismo digitale resiliente e sostenibile. Tra queste un utilizzo capillare e integrato dei dati, mediante istituzione di un tavolo con ISTAT, Banca d’Italia e l’Osservatorio previsto in seno ad ENIT, per rimodellare la definizione statistica dei dati concernenti il turismo. Per poi in questo quadro, e alla luce dei dati raffinati e valutati, procedere alla implementazione di politiche nazionali volte alla digitalizzazione del turismo, mediante approccio integrato con le politiche UE in tema di sostenibilità, transizione verde e digitale.
Il Ministero del turismo ha sottolineato alla Commissione UE la grave crisi del settore determinata dall’insorgere della emergenza pandemica che per due anni ha gravemente inciso sulla mobilità, sulla possibilità e capacità di organizzazione, pianificazione, materiale tenuta di viaggi e di visite: l’impatto sul comparto turistico è stato devastante e proprio per questo sviluppare un approccio adattivo e proattivo, nell’ambito del digitale, e in pieno coordinamento con le politiche UE, potrà ingenerare un effetto positivo a lungo termine.

News Correlate