martedì, 18 Giugno 2024

Spese inaspettate in vacanza, i suggerimenti di N26

Con la bella stagione e le vacanze estive sempre più vicine, aumenta il desiderio di lasciare la propria quotidianità dedicandosi all’organizzazione di viaggi, in Italia o verso luoghi più lontani. Nella definizione del budget da considerare per un soggiorno memorabile, tuttavia, spesso dimentichiamo alcune spese, costi nascosti che spesso ci si trova a dover affrontare soprattutto in caso di vacanze all’estero.

Tra i principali, ad esempio, i costi di sottoscrizione delle assicurazioni per spese mediche e per problemi legati ai voli. Una precauzione che si potrebbe rivelare utile: secondo i dati della banca online N26, infatti, nel periodo tra giugno e agosto dello scorso anno, gli italiani hanno inoltrato richieste di risarcimento per la copertura assicurativa offerta dai conti premium della banca per una cifra che supera i 90.000 euro. Tra i danni più comuni, la cancellazione o i ritardi del volo e lo smarrimento dei bagagli.

E non solo. Tra le spese che generalmente non vengono ‘messe a budget’ prima di partire, la banca online N26 ricorda anche alcuni costi nascosti legati alle attività che normalmente compiamo in vacanza con la nostra carta di credito o debito quando ci troviamo all’estero. Un esempio? Le commissioni in caso di prelievi di contanti presso gli ATM fuori dall’area UE. Prelevare in valuta locale è infatti un’abitudine che gli italiani continuano a perpetrare: solo nel 2023, tra giugno e agosto, i clienti N26 hanno ad esempio prelevato circa 8 milioni di euro presso ATM all’estero. E se la vostra banca, come N26, non applica queste commissioni, bisogna comunque considerare che, in alcuni casi, sono proprio i gestori degli sportelli ATM a prevedere una commissione per i prelievi.

Secondo i dati N26, inoltre, le spese sostenute dagli italiani all’estero nell’estate 2023 ammontano a circa 26 milioni di euro. In questo caso, un costo nascosto da considerare è, ad esempio, quello delle eventuali maggiorazioni dovute al tasso di cambio. N26 ad esempio non addebita commissioni extra per i pagamenti all’estero e applica il tasso di cambio di Mastercard per i pagamenti in valuta estera in tempo reale.

News Correlate