mercoledì, 8 Luglio 2020

Vacanze autunnali in Italia, dove andare

Ci sono luoghi che in autunno sono ancora più belli e ci fanno apprezzare questa mezza stagione non molto amata da noi italiani.
Per goderci i meravigliosi spettacoli di foliage e affrontare i primi freddi stagionali non dobbiamo andare lontano! Proprio qui nel nostro Bel Paese il ricchissimo territorio italiano offre una gran varietà di itinerari e percorsi di viaggio perfetti per una piccola gita autunnale. I mesi di ottobre e novembre sono perfetti per apprezzare i piccoli paesini arroccati sulle alture della nostra penisola che da nord a sud è tappezzata di bellissimi borghi, vigneti e parchi nazionali assolutamente da non perdere!
In questo articolo approfondiremo alcune delle tappe migliori per un weekend fuori porta

 

Toscana

 

I borghi toscani sono destinazioni perfette da visitare in autunno. La serenità di questi luoghi ben si addice al silenzioso cadere delle foglie e al malinconico sole autunnale mentre l´atmosfera familiare e raccolta dei ristoranti tradizionali sarà l´ideale per scaldarvi con l´inverno che avanza.
Organizzare una gita fuori porta sarà facilissimo e avrete solo l´imbarazzo della scelta. Uno dei borghi più belli e caratteristici è Bagno Vignoni che offre un mix perfetto tra natura, arte e spiritualità. Situato in Toscana nel cuore della Val d’Orcia è un piccolo paese la cui caratteristica principale, apprezzata sin dai tempi dell´antica Roma, sono le acque termali che sgorgano in Piazza delle Sorgenti ovvero una vasca rettangolare di origine cinquecentesca che si trova al centro del paese. Bagno Vignoni è anche una delle tappe della Via Francigena Toscana. Infine, un altro piccolo appunto per quanto riguarda le colline del senese. Situate anch´esse in Toscana sono vere e proprie cartoline dal fascino senza tempo. Qui si trovano le famose enoteche del Chianti che vi inebrieranno con i loro sapori e tradizioni.

 

Piemonte

 

Il Piemonte nasconde bellissimi paesini da scoprire e che vi faranno rivivere atmosfere d´altri tempi. Alcuni dei borghi sono in collina, altri arroccati sulle montagne, altri ancora a ridosso di laghi dalle acque cristalline. Tutti meriterebbero una visita per ammirarne la loro bellezza ma tra i più interessanti possono essere sicuramente annoverati Orta San Giulio, situato sul lago di Orta e con una piccola isola da raggiungere, Ricetto di Candelo, la Pompei medievale, e ancora Vogogna, con la sua fortezza e Neive, sulla strada romantica delle Langhe.
A proposito di quest´ultime! Da non perdere le incantevoli Langhe, dolci colline piemontesi tra le province di Asti e Cuneo dove si producono alcuni dei vini più pregiati e famosi al mondo come il Barolo e il Dolcetto d’Alba. Il Paesaggio vitivinicolo delle Langhe, dove filari di vigneti si alternano in cima alle colline, è Patrimonio Unesco dal 2014. Una zona perfetta da visitare in autunno, per ammirare lo spettacolo del foliage, visitare i borghi storici e gustare prodotti tipici accompagnati da un bicchiere di buon vino.

 

Basilicata

 

Al Sud Italia una zona da visitare in autunno è il maestoso Parco Nazionale del Pollino, tra la Basilicata e la Calabria. Una zona naturalisticamente ricchissima, con uno dei boschi più belli da vedere in autunno e uno dei foliage più spettacolari d’Italia. Non solo, i boschi dell’altopiano sono ricchissimi di frutti e primizie d’autunno, con tanti percorsi da seguire per raccogliere funghi e castagne. I borghi che meritano una visita sono sicuramente Castelmezzano e Pietrapertosa, due piccoli paesini che si arrampicano letteralmente sulle cime delle bellissime Dolomiti Lucane con viottole pietrose che salgono su versanti scoscesi e ripidi come in un presepe vivente. Il paesaggio è surreale e da togliere il fiato! La gente del posto vi darà il benvenuto con il vino locale e da provare assolutamente è la produzione di affettati e latticini che in Basilicata non hanno eguali. Una vacanza originale e lontana da orde di turisti.
Concludiamo le nostre proposte di itinerari con qualche consiglio per spostarsi lungo lo Stivale. Potrete visitare i borghi più belli in Italia comodamente in treno, grazie ad un accordo tra Trenitalia e alcuni dei Borghi più belli d’Italia. Per confrontare i prezzi vi basterà navigare in internet e rivolgervi a portali come Omio.it per trovare la soluzione di viaggio che fa al caso vostro. L’obiettivo è quello di valorizzare il nostro patrimonio e le tradizioni dei piccoli centri italiani. Luoghi che spesso sono difficili da raggiungere e soggetti all´abbandono da parte dei suoi abitanti, soprattutto i più giovani.

News Correlate