sabato, 2 Luglio 2022

Viaggiare in sicurezza: Grecia e Cipro allentano misure Covid

Grecia e Cipro hanno allentato le restrizioni anti-Covid, prima della stagione turistica estiva. In particolare, l’obbligo delle mascherine rimane sui trasporti pubblici, nelle case di riposo e negli ospedali.  Il governo di Cipro ha deciso la scorsa settimana di revocare tutte le restrizioni negli aeroporti: i viaggiatori non sono più tenuti a esibire un certificato di vaccinazione o di convalescenza o a sottoporsi al tampone. Mentre la Grecia ha già sospeso i test Covid obbligatori per i viaggiatori che arrivano con un certificato di vaccinazione europeo. Tuttavia, gli esperti del sistema sanitario stanno ancora valutando se allentare le restrizioni delle mascherine sui taxi e sui traghetti che collegano la terraferma alle isole.    Oggi, il ministro dei trasporti greco Thanos Plevris ha affermato che le mascherine non sono più necessarie sugli aerei e per i viaggi in autobus interurbani.    Il turismo rappresenta quasi un quarto del prodotto interno lordo della Grecia e il governo di Atene ha gradualmente allentato le restrizioni legate al Covid da febbraio. Il ministro dei Trasporti cipriota, Yiannis Karousos, ha affermato che il traffico di passeggeri aerei a maggio ha raggiunto il 77% della cifra dello stesso mese nell’anno pre-pandemia del 2019, con una media di 30.000 passeggeri al giorno.

News Correlate