venerdì, 1 Luglio 2022

Viaggiare in sicurezza, Tahiti alleggerisce requisiti ingresso

In seguito all’evoluzione favorevole della situazione sanitaria, lo Stato e le autorità locali hanno ulteriormente alleggerito i requisiti per l’ingresso nella Polinesia francese.

VIAGGIATORI IN PARTENZA DA HONOLULU, LOS ANGELES, SAN FRANCISCO, SEATTLE, NOUMEA E AUCKLAND VERSO LA POLINESIA FRANCESE

VIAGGIATORI VACCINATI: I test non sono più richiesti

  • I passeggeri con il ciclo di vaccinazione completo sono ora esentati dall’obbligo di sottoporsi a un test antigenico o RT-PCR prima dell’arrivo.
  • Importante: Affinché il ciclo vaccinale sia considerato completo oltre 9 mesi, i viaggiatori dai 18 anni in su devono aver ricevuto una dose aggiuntiva (booster)

VIAGGIATORI NON VACCINATI: I test vengono ancora richiesti mentre decade la necessità di presentare una dichiarazione attestante un motivo valido per viaggiare (eccettuata la zona arancione)

  • I viaggiatori non vaccinati di età superiore ai 12 anni provenienti da un paese classificato nella zona verde o arancione e diretti nella Polinesia francese dovranno eseguire un test RT-PCR meno di 72 ore prima della partenza o un test antigenico meno di 48 ore prima.
  • La necessità di presentare una dichiarazione attestante un motivo valido per viaggiare sarà rimossa per i viaggiatori di età pari o superiore a 12 anni non vaccinati o con un ciclo vaccinale incompleto.
  • Anche i viaggiatori di età inferiore ai 12 anni sono esentati dalla presentazione di una dichiarazione attestante un motivo valido per viaggiare e dal test secondo la normativa francese.
  • Tuttavia, i viaggiatori non vaccinati che viaggiano tra la Polinesia francese e i paesi inclusi nella zona arancione (sia in entrata che in uscita) sono ancora soggetti alla presentazione di una dichiarazione attestante un motivo valido per viaggiare che verrà controllata dalla compagnia aerea al momento dell’imbarco.

News Correlate