martedì, 2 Marzo 2021

Ciao Meridiana, da oggi nasce Air Italy ma resta lo storico codice IG

Oggi, giovedì 1 marzo, è stato realizzato il processo di integrazione delle attività operative di Meridiana e Air Italy, con la conseguente unificazione del personale e delle rispettive strutture organizzative.

Grazie al notevole impegno del personale preposto di Enac, che ha seguito il processo per gli aspetti tecnici e amministrativi, il processo è stato completato nei tempi prefissati.

Il primo volo intercontinentale della nuova Air Italy, codice IG3254, è decollato oggi alle 2 (ora italiana) dall’Aeroporto di Milano Malpensa diretto all’Aeroporto Internazionale Abeid Amani Karume dell’isola di Zanzibar, mentre il primo volo nazionale è stato l’IG1111, Olbia-Roma Fiumicino, che ha lasciato la Costa Smeralda alle 7.

L’integrazione delle strutture operative dei due vettori nella nuova Air Italy S.p.A. consentirà una migliore e più efficiente organizzazione dei servizi al cliente e del network di collegamenti offerti, incentrati su due basi principali, Olbia per i voli di corto raggio e Milano Malpensa per i voli internazionali e intercontinentali. Gli aeromobili B737 e B767 attualmente operativi resteranno in livrea Meridiana fino all’uscita dalla flotta, mentre dalla prossima primavera è previsto l’ingresso di 3 Boeing 737 MAX 8 e di 5 Airbus A330-200 in livrea Air Italy.

Da oggi è online il nuovo sito www.airitaly.com. Inoltre, verrà conservato lo storico codice “IG”, che ha contraddistinto l’attività della compagnia sin dalla sua costituzione nel 1963, come Alisarda e trasportando da allora ad oggi oltre 100 milioni di passeggeri.

L’avvio della nuova Air Italy è coinciso con l’uscita dalla flotta del MD80, I-SMER, ultimo dei 18 aeromobili della stessa serie che negli ultimi 30 anni sono stati protagonisti della storia di Alisarda/Meridiana e dei viaggi dei suoi affezionati passeggeri. Il decollo dall’Aeroporto Olbia Costa Smeralda, con il simpatico congedo del personale e dei dipendenti aeroportuali, è stato registrato in un cortometraggio dal titolo: “Ciao Meridiana, welcome Air Italy”.

 

News Correlate