mercoledì, 3 Marzo 2021

Fingono di far sesso sulla piramide, scandalo in Egitto

Sono state arrestate due persone che avevano aiutato la coppia di turisti danesi a salire sulla grande piramide di Cheope girando un video e scattando una foto che ha destato scandalo facendo pensare che avessero fatto sesso alla sommità del monumento.

Ad essere arrestati, per poi essere scarcerati su cauzione, sono stati un cammelliere che lavora alle piramidi del pianoro di Giza a est del Cairo e una ragazza che avrebbe fatto da mediatrice contattandoli su internet, precisa il sito Egypt Today.

Gli inquirenti hanno accertato che, per farsi aiutare ad eludere la sorveglianza, il danese ha pagato al cammelliere l’equivalente di quasi 200 euro. Il danese, il fotografo 33enne Andreas Hvid, aveva scalato i 139 metri della più alta delle tre piramidi di Giza il 29 novembre e il suo video postato l’8 dicembre su Youtube ha raccolto milioni di visualizzazioni (ad oggi quasi 4,9).

Le ultime immagini che mostrano la ragazza togliersi di spalle una camicetta e soprattutto una foto che mostra i due nudi aveva spinto il ministero delle Antichità egiziano a definire l’immagine “una violazione della morale pubblica”.

In un’intervista a un giornale danese, riferisce Egypt Today, il fotografo ha detto di aver solo simulato l’atto sessuale con la propria amica e che questo era stato il suo terzo tentativo di salire sulla piramide, azione severamente vietata ma compiuta in soli 25 minuti.

News Correlate