martedì, 20 Ottobre 2020

Soneva celebra 20 i anni nel segno della sostenibilità

Soneva ha rilasciato il suo ‘Rapporto di Sostenibilità 2015 – 2016’  che celebra 20 anni di hotelerie sostenibile sin dalla sua fondazione nel 1995.

Lo scorso anno Soneva si è dimostrata ancora una volta all’avanguardia nel settore alberghiero mondiale pubblicando il primo report ‘Valutazione di Impatto Totale’ .
Il TIA misura l’impatto di tutti i resort Soneva prendendo in considerazione 5 categorie – il capitale naturale, umano, sociale, economico e fiscale – permettendo, in questo modo, di quantificare e monetizzare tali impatti. Il risultato per il biennio 2015-16 ha portato alla luce una contribuzione netta positiva pari a 34,2 milioni di dollari.

“Soneva è costruita sulla convinzione che il nostro business esiste per uno scopo più ampio che il mero rendimento economico degli azionisti. Ci sforziamo di costituire un punto di riferimento per il turismo sostenibile e crediamo fortemente nell’impatto positivo del turismo, nonché nel ruolo chiave che questo gioca nella conservazione del mondo – ha affermato Sonu Shivdasani, fondatore e amministratore delegato di Soneva – Il nostro obiettivo è semplice – fare la differenza sempre e ovunque sia possibile. Vogliamo essere un modello per l’industria dell’ospitalità. Investiamo continuamente per ridurre le nostre emissioni e i costi derivanti da queste, dimostrando ai nostri concorrenti che è possibile. Ci sforziamo di essere il miglior datore di lavoro, possedere e gestire i migliori resort. Ma, soprattutto, ci auguriamo che la bellezza naturale dei nostri resort ispiri i nostri ospiti ad abbracciare la tutela dell’ambiente”.

“Per risolvere i problemi sociali del XXI secolo, le aziende devono giocare un ruolo attivo fondamentale. Possono farlo iniziando ad apportare piccole modifiche ai loro business models, senza alcun rischio di impattare in modo negativo né la percezione dei loro clienti nei loro confronti né la profittabilità delle proprie strutture; in questo modo potranno re-investire una buona parte del capitale per finanziare buone cause”, ha aggiunto Arnfinn Oines, Consulente Ambientale e Sociale di Soneva.

Il rapporto di sostenibilità riporta inoltre iniziative e partnerships che mirano a creare una consapevolezza sociale e ambientale più ampia. Collaborazioni con organizzazioni come il World Travel and Tourism Council, International Tourism Partnership, The Long Run e NGO partners, sono in corso e in continua evoluzione. Infine, Soneva promuove connessioni globali tra esperti attraverso il suo annuale SLOW LIFE Symposium.

Soneva possiede e gestisce Soneva Fushi e Soneva Jani presso le Maldive; Soneva Kiri in Tailandia. Soneva in Aqua, un lussuosissimo yacht che compie crociere nei pressi dell’atollo maldiviano di Soneva Fushi, è stato inaugurato nel 2015. www.soneva.com

 

News Correlate