martedì, 31 Gennaio 2023

Museo Egizio sfiora i 900mila visitatori nel 2022, +5% sul pre-Covid

I visitatori del Museo Egizio nel 2022 sono stati il 5% in più rispetto al periodo pre-pandemia, malgrado nei primi tre mesi dell’anno fosse ancora in vigore il contingentamento degli ingressi per il Covid. In totale nell’arco  dell’anno sono stati 898.500, numero comprensivo anche dei partecipanti a eventi istituzionali e privati, a fronte degli 853mila ingressi del 2019. Per quanto riguarda le festività natalizie, dal 23 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023 il Museo Egizio di Torino ha registrato 74.424 ingressi, quasi 10mila in più rispetto all’analogo periodo a cavallo tra il 2019 e il 2020, quando se ne ebbero 64.519.
Nel 2022, inoltre, il Museo Egizio ha lanciato due nuovi progetti espositivi a Vicenza, alla Basilica Palladiana, sede delle mostre “I creatori dell’Egitto eterno” e “Gioielli e amuleti, la bellezza nell’antico Egitto”. Nel corso dell’anno non sono mancati i progetti di ricerca, importanti restauri, come quello del Papiro dei Re, frutto di una triangolazione internazionale tra Torino, Berlino e Copenaghen, progetti di digitalizzazione del patrimonio, podcast, conferenze ed eventi divulgativi. Il All’Egizio cominciano le attività in vista delle celebrazioni del bicentenario della fondazione del Museo nel 2024.

News Correlate