sabato, 19 Settembre 2020

Torino sarà sede del Congresso Mondiale Cciaa 2015

Il capoluogo piemontese riesce a imporsi su candidate come Ginevra e Belfast

Torino ospiterà il Congresso Mondiale delle Camere di Commercio del 2015, in programma dal 12 al 15 giugno. La città è riuscita a imporre la propria candidatura su città come Ginevra, Liverpool e Belfast.
"La Torino che investe negli eventi, nel business, nell’innovazione, è il cuore di una candidatura convincente – sottolinea Alessandro Barberis, presidente della Cciaa – che abbiamo presentato alla World Chamber Federation a Istanbul con successo, anche grazie alla testimonianza del nostro sindaco e dell’ambasciatore italiano in Turchia Gianpaolo Scarante. Si apre ora un lungo periodo di preparazione all’evento che porterà in città oltre 2000 partecipanti da 120 Paesi”.
"Una bellissima notizia – commenta Piero Fassino, sindaco di Torino – che rappresenta un ulteriore riconoscimento della dimensione internazionale di Torino. Come nell’ottenimento del titolo di Capitale Europea dello Sport 2015 e del Congresso Mondiale degli Architetti del paesaggio nel 2016, anche quest’ultimo è un successo ottenuto grazie ad una strategia di sistema fondata sulla piena collaborazione dei diversi attori della città".
Al congresso parteciperanno Cciaa provenienti da oltre 120 Paesi, inclusi quelli emergenti e in via di sviluppo. Per l’edizione 2015, la Cciaa di Torino ha riservato un budget di 1,5 milioni di euro, che includono un investimento specifico, il cosiddetto `Capacity building budget´, per assicurare la partecipazione dei circa 50 Paesi, dall’Afghanistan allo Zambia, inseriti dalle Nazioni Unite nella lista 'Least Developed Countries'.
Nel corso del prossimo Congresso mondiale, previsto a Doha, in Qatar, dal 22 al 25 aprile 2013, la Camera di Cciaa di Torino sarà presente per promuovere la sua edizione del 2015.

 

News Correlate