TESTMSL

Albergatori accusano Cina, Oms e Ministero Salute per cattiva gestione Covid

Una causa civile contro il ministero della Sanità cinese, l’OMS e il Ministero della Salute italiano, rei di non aver messo in atto tutte le misure per limitare l’epidemia del covid-19. L’atto è stato depositato in tribunale a Ivrea da due albergatori del Canavese, Rudy Benco e Mauro Cortese, titolari di tre hotel: il Ritz di Chivasso, l’hotel Rondissone e l’Astoria di Cuorgnè. Gli imprenditori citano la Cina per il ritardo nella diffusione di informazioni sull’epidemia, l’Oms e il ministero italiano per non aver assunto i necessari provvedimenti di controllo sugli scali aeroportuali. Le attività ricettive sono chiuse dallo scorso 12 marzo e questo, si legge nella denuncia, “ha generato enormi danni patrimoniali, costringendo gli imprenditori al licenziamento dell’intero personale e alla disdetta dei contratti di fornitura”.

News Correlate