domenica, 7 Marzo 2021

Torino, al via il mercatino di Natale di Borgo Dora

In mostra anche manufatti dalla Bielorussia e dalla Repubblica Ceca

Ha preso il via giorno 4 il mercatino di Natale di Borgo Dora. Fino al 27 dicembre il mercatino ospiterà i manufatti del Monastero di Santa Elisabetta di Minsk provenienti dalla Bielorussia; mentre l’artigianato della Repubblica Ceca è rappresentato dagli oggetti natalizi in cristallo di Boemia. Sulle 100 bancarelle poste nel cortile del Maglio e nei 52 chalet di piazza Borgo Dora faranno bella mostra di sé presepi, composizioni floreali, sculture in argilla; e ancora, oggetti per la casa in ceramica, vetro e legno, ricami su stoffa, caldi maglioni provenienti dai paesi nordici e cappelli di feltro, manufatti in cera declinati in molti modi: dalle immancabili candele di varie fatture, ai vasi. Ad attendere il pubblico ci saranno i cibi che si preparano per i giorni di festa e quelli tipici del Piemonte, della Valle d’Aosta, Puglia, Sardegna e Liguria, formaggi D.O.P., miele e suoi derivati, cioccolato, vini e funghi, le ostriche, i crostacei e i molluschi di Mèze (Francia). Un altissimo pino di Natale, 60 alberelli e un Grande Presepe meccanico dedicato agli antichi saranno gli elementi scenografici del borgo dedicato al natale. A rendere più suggestivo il paesaggio sarà una colonna sonora, curata da Radio Italia, di musiche natalizie della tradizione italiana.  

News Correlate