sabato, 25 Giugno 2022

A Verbania focus sul futuro delle stazioni sciistiche

Incontro con Regione, Provincia, Comuni e gestori impianti

Un incontro alla Provincia di Verbania sul futuro delle stazioni sciistiche e sulle principali problematiche che mettono in pericolo la sussistenza di tante attività economiche montane. Alla riunione hanno preso parte l'amministrazione provinciale, i gestori degli impianti sciistici del VCO e i sindaci dei Comuni sui quali skilift, seggiovie e funivie insistono.
Tra le principali problematiche poste all'attenzione di Gianluca Vignale, assessore regionale Economia montana, la richiesta da parte di Stefano Corsi, sindaco di Macugnaga, di prevedere un'unica valutazione d'incidenza ambientale per le diverse attività legate allo sviluppo turistico montano. Dal canto suo, Canio Di Milia, sindaco di Stresa, ha sollecitato la Regione, proprietaria della Funivia del Mottarone, affinché acceleri attraverso SCR le procedure per la definizione del bando di gara per il rinnovamento dell'impianto. Da Franco Bonardi, presidente della società che gestisce gli impianti di risalita alla Piana di Vigezzo, la denuncia di una situazione finanziaria al collasso.
Vignale ha assicurato che i pagamenti, demandati a Finpiemonte, si stanno effettuando e che entro fino agosto dovrebbero essere liquidati i fondi assegnati al 31 dicembre 2012.

News Correlate