venerdì, 26 Febbraio 2021

A Torino timida crescita del turismo, +1,1% camere piene

Cresce leggermente il turismo a Torino: nel 2017 sono state vendute dagli alberghi 3.000 camere in più con un tasso di occupazione al 64,6% (+1,1%). Forte incremento per Airbnb (+28,8%) con 140.000 arrivi.

I dati sono dell’Osservatorio alberghiero della Camera di Commercio e di Turismo Torino, in collaborazione con le associazioni di categoria, mentre per gli Airbnb sono stati forniti dalla Città.

Alessandro Comoletti, presidente di Federalberghi, parla di “numeri fortemente negativi” da ottobre 2017 a gennaio 2018 e di una situazione “non rosea”: -3,2% a ottobre, -4,5% a novembre, -6,2% a dicembre, -9% a gennaio.
“Nel 2016 c’erano stati alcuni grandi congressi medici”, ribatte l’assessore comunale al Commercio, Alberto Sacco. Secondo gli albergatori, è proprio “la mancanza di grandi eventi” la causa del calo da loro registrato.

“Faremo una cabina di regia dove ogni mese gli operatori turistici faranno il punto”, spiega il presidente della Cciaa Vincenzo Ilotte.

News Correlate