domenica, 16 Gennaio 2022

Turismo Torino e Provincia. presentato e approvato piano attività e budget anno 2022

Si è tenuto il Consiglio di Amministrazione dell’ATL Turismo Torino e Provincia presieduto dal Presidente Maurizio Vitale. Presenti i membri Maria Luisa Coppa (Presidente Ascom Torino), Franco Capra (Rappresentante dei Comuni Olimpici di montagna), Giancarlo Banchieri (Presidente Confesercenti di Torino e Provincia e Confesercenti Piemonte) e Francesca Soncini (Direzione Commerciale e Marketing Extra Aviation, Comunicazione SAGAT). Nella stessa seduta si è riunito anche il Collegio Sindacale. Nel corso del Consiglio è stato presentato e approvato il piano di attività e budget per l’anno 2022. Gli stessi documenti saranno presentati mercoledì 22 dicembre all’Assemblea dei Soci di Turismo Torino e Provincia che annovera ben 82 soci tra pubblici e privati.
Il 2022 rappresenta per Torino e la sua provincia un anno di sfide significative che porteranno la destinazione al centro dell’attenzione grazie anche ad importanti appuntamenti di profilo internazionale, e solo per citarne alcuni, il Salone Internazionale del Libro, l’Eurovision Song Contest 2022 e la seconda edizione delle Nitto ATP Finals.
L’ATL è fortemente motivata a raccogliere questa opportunità al fine di aumentare la reputazione e il posizionamento del territorio attraverso un processo comune di cooperazione, elemento fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi che si definiranno per i prossimi anni e per generare una destinazione che abbia un’offerta di qualità e che determini di conseguenza un aumento della permanenza e della spesa media.
“Siamo soddisfatti – sottolinea Maurizio Vitale, Presidente di Turismo Torino e Provincia – che l’esercizio 2021, che si chiuderà a breve, evidenzi una gestione economico-finanziaria in equilibrio ed in linea con le stime di crescita. Ci poniamo come obiettivi ambiziosi per l’anno 2022 la valorizzazione dei 311 comuni della provincia “macro-politana” ed  il consolidamento internazionale del brand Torino”.

News Correlate