giovedì, 24 Settembre 2020

Torino punta sul turismo gay al WTM di Londra

Dal 7 al 9 novembre al World Travel Market di Londra, tra i più importanti appuntamenti internazionali dell’industria turistica, Torino e il Piemonte andranno alla conquista di una fetta di mercato per la quale si sta lavorando ormai da anni, quella del turismo lgbt.

“Questa volta il debutto è ufficiale perché a Londra ci sono tutti gli operatori, compresi quelli del turismo lgbt. E il nostro territorio ha le caratteristiche ideali per attrarlo: cultura, enogastronomia e sicurezza – ha spiegato Alessandro Battaglia, coordinatore del Torino Pride – bisogna capire che c’è una porzione di ricchezza che se sei un albergatore omofobo ti perdi. Nei paesi dove si stima il valore del turismo lgbt, si sa che è un mondo che muove quattro miliardi di dollari l’anno”.

News Correlate