sabato, 18 Settembre 2021

AdP modello di efficienza energetica

“Sviluppo e rispetto dell’ambiente: sono queste le linee guida del potenziamento infrastrutturale della rete aeroportuale pugliese. Da tempo AedP pone in essere azioni di alto profilo che rappresentano il giusto punto di equilibrio tra le esigenze di crescita e l’attenzione alle politiche di salvaguardia dell’ambiente: una scelta consapevole di chi è convinto del forte valore sociale di azioni che l’importanza della struttura aeroportuale contribuisce a diffondere ad una 'platea' più ampia e non circoscritta alla sola popolazione locale”. È quanto ha affermato Giuseppe Acierno, amministratore unico di AdP aprendo la manifestazione che ha segnato l’inizio dei lavori previsti nell’ambito del progetto di efficientamento energetico dell’aeroporto Karol Wojtyla di Bari.
Particolarmente significativa in tal senso la partecipazione dello scrittore alpinista Reinhold Messner che ha voluto testimoniare ipassi in avanti fatti da AdP nel suo percorso di crescita all’insegna della sostenibilità ambientale.
Presenti anche Nichi Vendola, presidente della Regione; Vito Raggio, commissario straordinario dell’Enac; docenti ed esperti nel settore della biotecnologia e dell’efficientamento energetico.
“L’impegno profuso per questa gestione del sistema aeroportuale pugliese – ha proseguito Acierno – ha fatto sì che lo stesso sia stato individuato quale modello di riferimento, rispetto alle modalità di approccio alle dinamiche ambientali, in sede di progettazione e realizzazione di nuove infrastrutture: uno stimolo ulteriore a proseguire nella direzione intrapresa che ha consentito di raggiungere livelli di eccellenza, e non solo nell’ambito dei servizi aeroportuali e dell’integrazione intermodale.
“Tutti gli interventi coordinati posti in essere in materia di approvvigionamento energetico, mitigazione dell’impatto ambientale, abbattimento del rumore aeroportuale e riciclo delle acque meteoriche – ha concluso – hanno trasformato gli aeroporti pugliesi in una sorta di laboratorio sperimentale sempre più orientato verso tecnologie di ultima generazione che hanno determinato ottimi risultati in campo ambientale, energetico e sul piano della qualità dei servizi”.

News Correlate