giovedì, 22 Ottobre 2020

Da maggio Aer Lingus volerà tra Dublino e Brindisi

Dal 23 maggio 2020, e sino a tutto il 12 settembre, la compagnia Aer Lingus opererà il collegamento tra Dublino e Brindisi. La nuova destinazione, novità assoluta per lo scalo, segna l’esordio ufficiale del vettore irlandese nei cieli pugliesi. Il volo verrà operato con un Airbus A320 ogni martedì e sabato, con partenza da Dublino alle 5.50 (LT) e arrivo all’aeroporto del Salento alle 10.25 (LT). La partenza da Brindisi è prevista alle 11.15 (LT) con arrivo nella capitale irlandese alle 14.05 (LT).

Grazie a questo collegamento, l’offerta internazionale dell’aeroporto di Brindisi compie un ulteriore salto di qualità e conferma il ruolo strategico dello scalo nelle politiche attrattive di tutta l’area del Salento.

“Aer Lingus, la più antica compagnia di bandiera irlandese, ha scelto per la prima volta la Puglia – dice Tiziano Onesti, presidente di AdP – Un accordo importante per i nostri aeroporti che consente di rafforzare i collegamenti per quanti dalla costa orientale dell’Irlanda vorranno raggiungere il Salento. Allo stesso modo si potrà volare a Dublino, città che si colloca tra le mete più gradite in Europa . Il network della compagnia irlandese, inoltre, garantisce da Dublino collegamenti con una larga parte dell’Europa e con gli Stati Uniti. Il nuovo collegamento rappresenta un’altra opportunità per accorciare le distanze tra la Puglia, l’Europa e il resto del mondo. Aer Lingus, appartiene al gruppo Iag che, con British Airways, Iberia, Vueling e oggi anche Aer Lingus ha scelto i nostri aeroporti per volare su tutta Europa”.

Il volo si inserisce nel programma di espansione del network internazionale delineato nel documento di programmazione strategica di AdP e si raccorda con il piano ‘Puglia 365’ di Pugliapromozione, funzionale alle esigenze di destagionalizzazione e apertura di nuovi mercati utili alla crescita del sistema turistico regionale.

“Siamo lieti di avviare  una nuova rotta da Brindisi a Dublino come parte del nostro programma estivo 2020, portando a 11 il numero totale di rotte italiane operate da Aer Lingus – dice David Shepherd, Chief Commercial Officer del vettore – L’Italia continua ad essere una destinazione europea gradita ai viaggiatori irlandesi; di qui la scelta di avviare nella prossima estate due nuove destinazioni italiane, tra cui Brindisi. Ma anche Dublino può offrire ai turisti italiani un’esperienza culturale emozionante. I viaggiatori pugliesi potranno poi usufruire di numerosi collegamenti in connessione con due delle nostre più famose rotte nordamericane, New York JFK e Boston, anticipando già nell’ aeroporto di Dublino l’assolvimento degli obblighi dell’ immigrazione statunitense prima del volo transatlantico”.

News Correlate