lunedì, 1 Marzo 2021

Tremiti, dal 1° luglio arriva la tassa di sbarco

Prende il posto della tassa di soggiorno: 1,50 euro a persona. Contenti gli albergatori

Dal 1° luglio la tassa di sbarco arriva anche alle Isole Tremiti. E' la scelta dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Fentini. Sparisce dunque la tassa di soggiorno che viene sostituita da quella di sbarco.
La tassa sarà applicata a coloro che arriveranno alle Tremiti via mare, con i traghetti di linea in partenza da Termoli e dal Gargano. Il costo dello sbarco sarà di 1,50 euro a persona. Da questa operazione il Comune intende recuperare almeno 350 mila euro per ripianare le anemiche casse comunali. Dalla tassa sono esclusi i residenti e coloro che svolgono attività lavorative. Le Tremiti sono state al centro di un caso nazionale per la vendita di terreni all'asta, poi andata deserta, con cui il Comune intendeva coprire i buchi di bilancio. Soddisfatti gli albergatori per l’abbandono della tassa di soggiorno.

 

News Correlate