domenica, 17 Gennaio 2021

‘La Puglia è servita’, nuova guida presentata a Bari

E per l’occasione premiate anche alcune strutture di eccellenze pugliesi

A Bari è stata presentata, presso la Masseria Pietrasole, la 16^ edizione della guida ‘La Puglia è servita', edita dalla Tirsomedia. L'evento ha visto la partecipazione di giornalisti, operatori del settore turistico ed enogastronomico, lettori-viaggiatori. Ospite d'onore della serata Mariateresa D'Arcangelo, responsabile delle attività di promozione dell'assessorato alle risorse agroalimentari della Regione Puglia. La presentazione è stata affidata a Pasquale Porcelli, autore della guida insieme alla giornalista Alma Sinibaldi. L'evento è stato anche l'occasione per premiare delle strutture di eccellenza, alla presenza dell'editore Vittoria Cisonno e dell'assessore Dario Stefàno.
"Lo spirito che anima il lavoro della redazione è sempre quello di valorizzare chi, con il proprio esempio, può costituire un modello positivo per tutto il settore – ha affermato  Cisonno – In questa guida la ristorazione e la ricettività turistica di Puglia si raccontano attraverso l'entusiasmo di tanti uomini e di tante donne che, dopo anni di studio e di sacrifici, hanno deciso di puntare sulla creazione di luoghi dedicati al vino e al cibo di qualità oppure di professionisti che, dopo anni di esperienza in altre regioni d'Italia e all'estero, hanno deciso di investire nelle proprie radici mettendo a frutto le loro preziose esperienze".
Tra i premiati per il 2011: premio sezione Ristomare a ‘La Barca' di Marina di Pulsano (Ta); miglior ristorante ‘Cibus' di Ceglie Messapica (Br); per la sezione trattorie ‘Osteria del Seminario' di Bisceglie (Bt); migliore vineria ‘Un Quarto' di Bari; miglior fornello ‘Da Zio Pietro' di Cisternino (Br); per la sezione masserie ‘Tenuta Sant'Andrea' di Muro Leccese (Le); per i b&b premio ‘Lauascèzz' di Ostuni (Br); migliore dimora d'epoca ‘Corte dei Francesi' di Maglie (Le) e migliore top residence ‘Borgo Egnazia' di Fasano-Savelletri (Br); chef emergente ad Antonio Pulini del Ristorante ‘Le Giare' (Ba); miglior cantina al Ristorante ìRelais La Fontaninaì di Ostuni (Br) e premio alla carriera allo chef Peppe Zullo del ristorante ìPeppe Zulloì di Orsara (Fg).
La guida, che quest'anno sarà disponibile sia in formato cartaceo che digitale, sarà disponibile sia in italiano che in inglese al prezzo di 18 euro in libreria e sul sito tirsomedia.it.

News Correlate