AdP, successo per 13^ edizione workshop ‘TO e Vettori incontrano il trade’

 

Soddisfatto Tiziano Onesti, presidente di AdP,  per la  13^ edizione del workshop ‘Estate 2017 – Tour Operator e Vettori incontrano il trade’, evento voluto ideato e organizzato da AdP e che, anche quest’anno, ha animato gli spazi dell’ala est del Karol Wojtyla di Bari.
“L’autorevole qualificata partecipazione odierna testimonia l’interesse e l’importanza che questo nostro tradizionale appuntamento ha saputo conquistarsi presso tutti i principali attori di un settore economico che, ogni anno sempre più, si dimostra strategico per la crescita della nostra regione”, ha detto Onesti.

Alla manifestazione hanno preso parte circa 800 partecipanti tra TO, adv, vettori, strutture ricettive e Enti del turismo. Presenti anche Pugliapromozione e l’APT della Basilicata.
Nel suo intervento Onesti ha sottolineato come in questi anni la manifestazione abbia cambiato pelle adeguandosi non solo alla rinnovata richiesta di servizi da parte degli operatori del settore, ma soprattutto favorendo il più possibile il dialogo tra operatori e con esso la nascita di nuove opportunità, specie nel settore incoming. “Non la sola manifestazione è cresciuta. Con essa è cresciuto il network delle destinazioni, anche come hub internazionali collegati, sono aumentate per numero e prestigio le compagnie che scalano i nostri aeroporti, mentre il traffico passeggeri si è attestato su livelli sino a qualche anno fa impensabili. Nel 2016 gli aeroporti pugliesi hanno superato la soglia dei 6,6 milioni di passeggeri, 4,3 milioni dei quali – altro record assoluto – su Bari.Gli aeroporti sono una piattaforma fondamentale per attrarre e veicolare sviluppo, ma per far ciò è necessario il contributo di tutto il sistema che gravita attorno ad essi. Partiamo da dati più che positivi, e per questo siamo fiduciosi – ha quindi concluso Onesti- che anche quest’anno gli aeroporti pugliesi possano confermare il risultato dello scorso anno”.
Sull’importanza dell’iniziativa si è anche soffermato Marco Franchini, dg di AdP, per il quale “il workshop va nella giusta direzione, certi come siamo che il confronto diretto fra gli stakeholder di un settore così strategico della nostra economia contribuisca al consolidamento di un trend più che positivo. Il successo e l’apprezzamento che gli operatori riconoscono a questo appuntamento dimostrano quanto sia alta la nostra attenzione alla moderna impresa dell’ospitalità che tanto ha contribuito all’affermazione, specie all’estero, del brand Puglia. Un’attenzione che si manifesta non solo con la crescita dei collegamenti, ma anche attraverso l’efficienza e la funzionalità dei nostri aeroporti, divenuti un fattore essenziale di accessibilità al territorio e un cluster imprescindibile dell’impresa turistica pugliese”.
In occasione del workshop sono stati anche presentati agli addetti ai lavori i nuovi collegamenti di linea da Bari per Corfù, Firenze, Liverpool, Norimberga, Preveza e Riga, e da Brindisi per Lugano, Monaco, Londra – Heathrow (British Airways) e Vienna, che si aggiungono alla già ricca e articolata programmazione.

News Correlate