sabato, 22 Gennaio 2022

La Notte della Taranta protagonista del Capodanno a Expo Dubai  

La Puglia sarà protagonista del Capodanno a Expo Dubai con la Fondazione Notte della Taranta che darà vita a tre eventi a partire dal 30 dicembre nel padiglione dell’Arabia Saudita. Si terrà qui il primo spettacolo con l’Orchestra Popolare e il Saudi Folklore Performance Group che fonderanno i ritmi ancestrali della tradizione popolare araba e salentina in due momenti: alle 18.30 (21.30 in l’Italia) e alle 19.30 (22.30 in Italia) andrà in scena lo spettacolo con la danza di varie regioni arabe “Al Khubaiti” e la “Pizzica d’amore” del Salento.
Il 31 dicembre, poi, alle 16.30 (19.30 in Italia) La Notte della Taranta incanterà il pubblico di Expo Dubai nell’iconica All Wasl Plaza con un live strutturato come una grande festa popolare, un’immensa ronda inclusiva che racconta la bellezza della Puglia con le ipnotiche sonorità del tamburello dal Gargano al Salento. Poi sarà la volta del countdown a ritmo di pizzica nel padiglione Italia che ha scelto la Puglia per dare il benvenuto al nuovo anno: l’Orchestra Popolare dalle 23.30 locali (le 2.30 in Italia) scandirà l’attesa della mezzanotte con un concerto di Consuelo Alfieri (voce, organetto e tamburello), Salvatore Cavallo Galeanda (voce e tamburello), GiuseppeAstore (violino), Attilio Turrisi (chitarra battente), Leonardo Cordella (organetto) e Carlo De Pascali (tamburello).
Danzeranno i ballerini Lucia Scarabino, Serena Pellegrino, Ludovica Morleo, Stefano Campagna, Fabrizio Nigro e il coreografo Mattia Politi. Mentre il cielo di Dubai si colorerà dei fuochi d’artificio lanciati dal Burj Kahlifa.
“La nostra presenza a Dubai – spiega Luca Scandale, DG di Pugliapromozione – fa parte della nuova strategia di riposizionamento del brand Puglia sui mercati internazionali in previsione della riapertura dei flussi turistici. La collaborazione di Pugliapromozione con Fondazione La Notte della Taranta permette di rafforzare la partnership istituzionale nella promozione della destinazione Puglia sui nuovi mercati emergenti”. “La scelta dell’Italia e dell’Arabia Saudita di ospitare la Notte della Taranta nello scenario più importante dell’esposizione universale – rileva Massimo Manera, presidente della Fondazione Notte della Taranta – decreta il successo incomparabile dell’Orchestra Popolare”.
Quest’anno, inoltre, in occasione della 25^ edizione de La Notte della Taranta, Manera ha lanciato l’idea di celebrare la data con tutte le fondazioni partecipate della Regione Puglia.

News Correlate