martedì, 23 Luglio 2024

Lecceinscena a ottobre: musica nei quartieri e in centro

Sarà un mese di ottobre caratterizzato da iniziative in tutta la città di Lecce, festival di quartiere e importanti appuntamenti di richiamo nazionale ed internazionale. Un calendario ricco, vario e diffuso che coinvolgerà anche i quartieri e che è il risultato di un lungo lavoro dell’Amministrazione comunale con il sostegno della Regione Puglia (operazione finanziata a valere su Por Puglia Fesr-Fse 2014/2020 – Asse VI Azione 6.8 – “Palinsesto PP-Tpp Puglia. Riscopri la meraviglia 2023”).

“La programmazione di ottobre – spiega il sindaco Carlo Salvemini – ci dà la possibilità di riassumere alcuni risultati: il primo è la capacità di proiettare le nostre attività culturali e di spettacolo oltre i mesi propriamente estivi, di fatto, come dicono gli esperti, destagionalizzando. Fino a qualche anno fa, passato Ferragosto, si chiudeva la stagione turistica. Oggi non è più così e i dati delle presenze ci confermano anche quest’anno arrivi e prenotazioni nei mesi di ottobre e novembre. L’altro risultato è che attorno alla città di Lecce si raccolga l’interesse di esperienze che vanno oltre i confini regionali, come True Puglia, Semi, Conversazioni sul futuro”.

“Dal 2018, abbiamo creato – aggiunge l’assessore allo Spettacolo Paolo Foresio – una sinergia fruttuosa con tutti i soggetti pubblici Regione, Tpp, Puglia Promozione, per la formazione Conservatorio, Accademia, Università e per la valorizzazione dei luoghi con Soprintendenza e Direzione Musei Puglia, e con gli operatori privati del territorio. Questa sinergia forte è alla base dei risultati che stiamo presentando oggi. Quest’anno, su input sempre dei residenti, abbiamo innescato un nuovo festival di quartiere, We love Parco Tafuro, e l’obiettivo resta quello di avere un festival in ogni quartiere. Coinvolgere i residenti è fondamentale così come i cittadini temporanei».

“Dall’importante programmazione che presentiamo oggi – dice Luca Scandale, DG di Pugliapromozione – emerge come, dalla nostra collaborazione con il Comune di Lecce e il Teatro Pubblico Pugliese, si arrivi ad un’attività coerente con il prolungamento della stagione turistica. Fra i mesi significativi c’è quello di ottobre e SEMI di Cultura Italia, risponde a questa necessità di continuare ad offrire occasioni di intrattenimento culturale. In particolare, il turismo straniero sceglie percorsi di vacanza in altri periodi dell’anno oltre a quello estivo. Siamo impegnati in varie iniziative a Lecce, come nel resto della Puglia, proprio per continuare ad attrarre il turismo internazionale”.

News Correlate