lunedì, 25 Gennaio 2021

La Spiaggia di San Foca apre le porte ai malati di Sla

Andare al mare e godersi una giornata d’estate. Adesso è più facile per le persone con SLA, Sclerosi Laterale Amiotrofica o con disabilità neuromotorie gravi grazie all’iniziativa di Melendugno, in provincia di Lecce, dove la spiaggia di San Foca mtte a disposizione La Terrazza ‘Tutti al mare!’. 

Si tratta di un accesso attrezzato al mare, pensato proprio per le esigenze delle persone con SLA o affette da altre patologie assimilabili, con servizi dedicati come bagni accessibili, box infermieristico, carrozzine e passerelle per l’accesso al mare e presenza di operatori socio-sanitari e infermieri.

La Terrazza Tutti al mare!’, che sarà aperta da giugno a settembre, prevede 9 postazioni attrezzate per gli ospiti con disabilità neuromotorie.

AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, sosterrà per i prossimi 3 anni questo progetto contribuendo per il 50% alle spese di gestione.

Il progetto è stato promosso e gestito dall’Associazione 2HE-Center for Human Health and Environment e dal gruppo ‘Pazzi per Gaetano’, composto dagli amici di Gaetano Fuso, 39 anni, salentino di Calimera (Lecce), affetto da SLA dal febbraio 2014, ideatore dell’iniziativa. Il progetto è sostenuto anche dalla Asl di Lecce e dal Comune di Melendugno e gode del patrocinio di Libera (Associazione nomi e numeri contro le mafie).

L’accesso attrezzato al mare si trova nella spiaggia libera di San Foca (marina di Melendugno, Lecce), una delle località più belle del Salento che ha ricevuto le 5 vele di Legambiente e il riconoscimento internazionale Bandiera Blu.

Nel suo secondo anno di attività, il progetto IO POSSO La Terrazza ‘Tutti al mare!’ prevede l’ampliamento della struttura allestita nel 2015 e l’apertura per l’intera stagione estiva, da giugno a settembre.

La struttura è composta da: 9 postazioni attrezzate, di cui 3 per ospiti affetti da SLA o in condizioni assimilabili (con relativa colonnina per l’erogazione di acqua ed energia elettrica) e 6 per ospiti con disabilità neuromotorie meno gravi; 1 box infermieristico dotato del materiale protesico di cui l’utente usufruisce a domicilio e dei dispositivi utilizzabili in casi di emergenza; 2 bagni interamente accessibili con doccia; 1 postazione con 3 docce esterne, dotate degli ausili per la facilitazione di tutte le operazioni; 1 spazio dedicato alla raccolta differenziata dei rifiuti.

Inoltre, La Terrazza ‘Tutti al mare!’ sarà dotata di un parco di ausili per la balneazione e lo spostamento sulla sabbia, in grado di soddisfare le numerose e differenti esigenze degli utenti (sedie job, solemare; ecc) e un’ampia passerella per agevolare tutte le manovre necessarie e la facile percorribilità della spiaggia. www.ioposso.eu http://terrazza.ioposso.eu/ 

News Correlate