domenica, 9 Maggio 2021

Ue: ok a collegamento scalo Bari con fondi Por Fesr 2007-2013

La Commissione Ue ha dato il via libera della al progetto ‘Collegamento ferroviario dell’aeroporto di Bari-Palese con l’area metropolitana di Bari’. L’opera, che supera 50 milioni di euro, avrà un contributo di 25,5 milioni dal Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr), della programmazione 2007-2013.    

Il progetto incluso nel tracciato del corridoio transeuropeo (Ten-t) Mediterraneo-scandinavo vuole potenziare il collegamento col principale aeroporto della regione, la qualità dei servizi ferroviari e incoraggia le 660mila persone che abitano tra la provincia di Bari, Barletta, Andria e Trani (pari al 37% del totale degli abitanti della Puglia), a passare dal trasporto su gomma a quello ferroviario.  
I risultati attesi prevedono una cadenza media dei treni ogni 35 minuti (41 treni per direzione durante la settimana, 66 il sabato e 46 la domenica), con una riduzione del tempo di percorrenza di 14 minuti dalla stazione centrale di Bari all’aeroporto Karol Wojtyla.  

News Correlate