venerdì, 23 Aprile 2021

Scalo Olbia, crescono i pax merito dei nuovi collegamenti

L’aeroporto di Olbia-Costa Smeralda ha fatto registrare dati da record a giugno 2017. Secondo le stime ufficiali la struttura in gestione a Geasar ha registrato un incremento pari a +52.600 passeggeri complessivi questa estate (circa 400.000 passeggeri in totale), con il mese di giugno grande protagonista di questa scalata, con 21.600 transiti all’Olbia-Costa Smeralda ed una media di un decollo/atterraggio ogni 4 minuti circa.

Protagonisti di questi numeri sia il traffico proveniente dall’Italia, in aumento del +10,8% rispetto alla scorsa estate, sia il traffico estero, con un boom pari al +21% (francesi, svizzeri, tedeschi e inglesi su tutti).
I numeri sono dovuti soprattutto all’attivazione dei nuovi collegamenti. Ad esempio, Mistral Air propone diversi voli per Olbia, con partenza da numerose città italiane come Pescara, Parma, Bergamo, Ancona e Firenze, e questo ha incrementato il traffico da e verso l’aeroporto di Olbia-Costa Smeralda.

News Correlate