venerdì, 6 Agosto 2021

Capo Boi scommette sull’offerta gastronomica con lo chef Theodor Falser

Falkensteiner Resort Capo Boi apre la stagione estiva facendo il pieno di novità in ambito enogastronomico. Prima tra tutte il grande apporto di Theodor Falser nella rivisitazione di un menù pensato per palati curiosi e sempre alla ricerca di vere esperienze del gusto. Da quest’anno, infatti, a Villasimius ad essere stellato non è solo il cielo che fa da sfondo alle calde notti sarde ma anche le cene del Kento Bay Restaurant & Lookout.
Il ristorante, che di giorno propone una cucina mediterranea a base di pesce che può essere gustata
anche sotto l’ombrellone con le proposte della formula ‘Mangiare d’Amare by Kento’, di sera alza il sipario sulla sua anima più autentica attraverso momenti nel segno di due importanti tradizioni gastronomiche – quella della Sardegna e quella del mondo panasiatico – 2 aree geografiche che ospitano più persone che hanno compiuto cento anni di vita, a sottolineare il fatto che mangiare bene e sano è indispensabile anche in vacanza.
“Sono orgoglioso della collaborazione con Falkensteiner Resort Capo Boi e della possibilità di siglare un menù d’eccezione pensato per celebrare il gusto di due luoghi apparentemente lontani ma così vicini. La Sardegna è per me la cornice perfetta dove debuttare con un’esperienza unica nel suo genere se introdotta in un resort esclusivo come quello di Capo Boi. Insieme al board di direzione abbiamo scelto infatti di offrire un’alternativa preziosa in grado di far immergere i nostri ospiti in un’esperienza che, attraverso la melodia delle onde del mare, la freschezza delle materie prime sul palato, la vista di un dining setting essenziale e l’atmosfera conviviale tipica del food sharing, possa conquistare tutti e 5 i sensi. Che sia per una o tutte le sere del proprio soggiorno, il menù degustazione apre un ventaglio di possibilità per farsi guidare in un’esperienza senza confini alla scoperta dei sapori più autentici”, commenta così lo chef stellato Theodor Falser.
Al Falkensteiner Resort Capo Boi il cibo è sempre stato il fil rouge che lega lo scorrere del tempo di
un’esperienza degna di essere vissuta a pieno. Tra i tanti peccati di gola a cui è possibile cedere tra un bagno al mare ed una attività ricreativa c’è sicuramente uno spuntino alla Bottega del Gelato. Curato personalmente da Marco Serra, uno tra i 5 gelatai più apprezzati e premiati d’Italia secondo il Gambero Rosso, grandi e piccini non potranno più fare a meno di una genuina pausa dai sapori locali. Qui il gelato si trasforma in un momento di gusto grazie anche a speciali proposte gourmet, lavorate sfruttando la stagionalità delle materie prime del territorio e celebrando l’alta artigianalità.

News Correlate