lunedì, 28 Settembre 2020

Federalberghi Sardegna, approvato nuovo statuto

E Macciocu chiede incontro con Cappellacci, Crisponi e Solinas

Il CdA di Federalberghi Sardegna ha approvato il nuovo statuto regionale alla presenza di Massimo Alessandro Nucara, dg della Federalberghi nazionale. Il nuovo statuto assicura non solo una nuova veste organizzativa, ma anche un impulso incisivo nei rapporti con le istituzioni e gli enti competenti in materia di turismo. I lavori sono stati introdotti da Giorgio Macciocu, presidente regionale di Federalberghi Sardegna,  affiancato da Mauro Murgia, vicepresidente vicario, e dagli altri presidenti provinciali, Pino Porcedda e Walter Mameli. Macciocu ha sottolineato l’importanza del nuovo adempimento e le difficoltà che la categoria sta affrontando per gli effetti della crisi, ma soprattutto per il caro trasporti che anche quest’anno sta penalizzando l’andamento della stagione nelle strutture ricettive. A tale scopo Macciocu ha chiesto un incontro urgente con il presidente della Regione, Ugo Cappellacci e con gli assessori regionali del Turismo, Luigi Crisponi e dei Trasporti, Christian Solinas.
Infine, Massimo Alessandro Nucara ha informato i dirigenti sardi sulle iniziative messe in campo dalla Federazione per rivendicare l’attenzione del Governo nazionale su un settore che registra un valore aggiunto di 83 miliardi di euro; 1,5 milioni di occupati in alberghi e ristoranti; una rete di oltre 150mila esercizi ricettivi e 375 milioni di pernottamenti all’anno.

 

 

News Correlate