giovedì, 22 Ottobre 2020

Il MAN di Nuoro aderisce a #iorestoacasacon ‘Diario della quarantena’

Il Museo MAN di Nuoro risponde all’appello del MiBACT e aderisce alla campagna social #iorestoacasa avviando da lunedì 30 marzo a lunedì 11 maggio 2020 il progetto virtuale ‘Diario della quarantena’, iniziativa che attraverso la modalità del contest mira a coinvolgere bambini, studenti e adulti, proponendo loro di elaborare una personale visione del momento presente condividendola attraverso i canali Facebook e Instagram.

Il format si compone di 2 concorsi ciascuno indirizzato a una fascia di pubblico differente: #ladidatticacontinua, per bambini e ragazzi, e #artecheresiste, rivolto agli adulti. Il pubblico è invitato a produrre un elaborato che attraverso la scrittura, il disegno, la fotografia, la musica racconti un’esperienza, un sentimento, un’attività o un desiderio che rifletta il proprio sentire rispetto a quello che avviene in questi giorni.

Ai partecipanti è richiesto di inviare il proprio elaborato all’indirizzo mancontest2@gmail.com specificando a quale concorso si intende partecipare, e di condividere il contenuto su Facebook e Instagram utilizzando l’hashtag del contest prescelto.

I contest si svilupperanno a tappe: ogni due settimane, lunedì 13 aprile, lunedì 27 aprile e lunedì 11 maggio 2020, verrà nominato, attraverso i canali social del MAN, un vincitore per ciascuna categoria; ciascuno di loro verrà premiato con 2 ingressi omaggio al Museo e una pubblicazione a scelta tra quelle disponibili al bookshop del MAN.

“Di fronte alla situazione storica che stiamo vivendo, il Museo MAN adatta le proprie attività alla fruizione digitale avviando nuovi progetti virtuali pensati per riscoprire il valore della condivisione e l’appartenenza a una comunità, per fare cultura anche da lontano”, spiega il direttore Luigi Fassi.
Durante il periodo di sospensione delle attività, il MAN accompagna gli utenti di Instagram e Facebook in un excursus virtuale lungo le opere della collezione permanente, i progetti espositivi e le pubblicazioni recenti.

Il Museo, inoltre, avvia un calendario di laboratori virtuali per bambini e ragazzi: ogni giovedì alle 16 sui canali Instagram e Facebook sarà possibile partecipare alle attività creative proposte da Sandrine Lescaroux e Lina Schintu, responsabili della didattica, per esplorare e sperimentare immaginari, forme e tecniche artistiche sempre nuove.

News Correlate