martedì, 31 Gennaio 2023

Volotea potenzia voli in continuità territoriale durante le festività

Volotea traccia un bilancio delle performance dei voli in regime di continuità territoriale operati durante il mese di novembre, riconfermando gli eccellenti risultati raggiunti. Il vettore ha totalizzato un tasso di puntualità (OTP15) pari all’96% nelle sue basi sarde: ciò significa che la stragrande maggioranza dei voli in calendario è stato operato con la massima puntualità.
Un traguardo che, oltre a dare continuità alle ottime prestazioni dei mesi precedenti, è riprova della grande affidabilità della low-cost e del suo continuo impegno nel rispondere alle esigenze di viaggio degli abitanti dell’isola. Anche il tasso di raccomandazione registrato dalla compagnia a livello locale, infatti, è molto elevato e si attesta al 92%: ciò significa che più di 9 passeggeri su 10, consiglierebbero Volotea ad amici e parenti che stanno progettando viaggi e trasferte da e per gli scali sardi.
Per agevolare ulteriormente gli spostamenti dei passeggeri sardi durante il periodo delle festività, la compagnia ha recentemente incrementato le frequenze sulla tratta Cagliari – Roma Fiumicino: un volo aggiuntivo (a/r) ogni giorno è già in vendita per il 22, 23 e 24 dicembre, mentre nelle prossime ore saranno disponibili frequenze aggiuntive anche per volare dal 26 al 30 dicembre.
“Ci avviamo verso la fine di un anno ricco di soddisfazioni e di traguardi per Volotea in Sardegna: il nostro primo volo in continuità territoriale è decollato il 15 ottobre 2021 e, da allora, ci siamo impegnati per offrire ai nostri passeggeri un servizio attento, puntuale e affidabile – ha detto Valeria Rebasti, Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea – Anche a novembre abbiamo raggiunto standard molto elevati: la quasi totalità dei nostri voli sono stati operati, come da programma, con la massima puntualità. Puntiamo, anche per i prossimi mesi, a offrire a tutti i nostri passeggeri che, per lavoro o per svago devono viaggiare tra la Sardegna e la terraferma, il miglior servizio possibile a bordo di tutti i voli in regime di continuità territoriale”.

News Correlate