Crociere, Cagliari fa il suo ingresso nella top ten dei porti italiani

Cagliari entra per la prima volta nella top ten dei porti crocieristici guidata da Civitavecchia. 170 toccate nave (+57,4% rispetto al 2016) e 445mila passeggeri (+72,3%) tra arrivi e partenze sono i numeri che Risposte Turismo presentato all’interno dell’Italian Cruise Watch, rapporto di ricerca sul comparto crocieristico nazionale.

A livello regionale, secondo lo studio, la Sardegna a fine 2017 si confermerà al 7° posto nella classifica relativa al traffico crocieristico nazionale (613mila passeggeri movimentati, +29,4%) e in quella relativa al numero delle toccate nave (300, +19,5%), con 6 porti a registrare traffico nel 2017. Interessati gli scali di Cagliari, Olbia (secondo porto crocieristico sardo e 12° a livello nazionale con 142mila passeggeri movimentati), Porto Torres, Alghero, Golfo Aranci e Oristano.
“La Sardegna – spiega Francesco di Cesare, presidente di Risposte Turismo – è un caso particolarmente interessante. Tutte le regioni che la precedono in classifica segneranno cali anche molto rilevanti. Nell’Isola, invece, il risultato particolarmente positivo di Cagliari – che trova conferma anche nel consuntivo del primo semestre archiviato già con un +60% – permetterà non solo di compensare il calo di Olbia ma anche di trascinare la regione su nuovi traguardi di cui beneficeranno anche altri porti dell’area mediterranea occidentale”.

News Correlate