venerdì, 23 Aprile 2021

Un marchio di qualità per l’artigianato sardo

Lo scopo è valorizzare e tutelare le lavorazioni tradizionali

Nasce il marchio di qualità dei prodotti dell'artigianato sardo. Si tratta di un marchio collettivo geografico (Mcg) promosso dall'assessorato regionale del turismo, artigianato e commercio. Sarà applicato a una serie di prodotti artigianali per valorizzare e tutelare le lavorazioni tradizionali e il riconoscimento della loro origine "di Sardegna". L'iniziativa rientra nel programma d'intervento per l'artigianato tipico, tradizionale ed artistico della regione. di workshop. Lo schema di certificazione è strutturato in un Marchio ombrello. Obiettivo della regione è valorizzare la qualità delle lavorazioni artigianali, l'unicità, il valore intrinseco delle opere attraverso il riconoscimento dell'origine. Le produzioni artigianali interessate dal marchio di qualità sono otto: la filigrana, il coltello, il gioiello, la tessitura, la ceramica, il legno la cestineria e il ferro battuto.

News Correlate